Area accesso Docenti e Studenti
 PFTIM - Sezione S.Luigi - Pubblicazioni - Collana Sponde - Collana Sponde #5 
Collana Sponde #5   versione testuale
Emilio SALVATORE – Carmelo TORCIVIA
Quando a credere è il popolo
Tensioni e ricomposizioni di un’esperienza religiosa

   Il tema della pietà popolare è ritornato nella scena ecclesiale grazie a Papa Francesco, che, facendo tesoro di quanto già acquisito nella recente tradizione delle Chiese dell’America latina e centrale, rilancia la sua comprensione ecclesiale parlando di “spiritualità popolare” e di “mistica popolare”. Si tratta di un’operazione molto importante che può risultare anche ardita per la sensibilità storico-ecclesiale occidentale. Ancor oggi, infatti, non mancano le critiche e le diffidenze da parte di tanti uomini e di tante donne di Chiesa sia sul senso dell’attuale permanenza della pietà popolare all’interno di un rinnovato senso di autoconsapevolezza ecclesiale, fondato sul richiamo alle Scritture, sia per i fatti di cronaca che puntellano le storie delle nostre parrocchie e diocesi, in cui si notano giochi di potere qualche volta connotati mafiosamente.
   Questo libro vuole essere un contributo teologico-pastorale fondamentale che si dà all’identità della pietà popolare. Essa non è compresa come un fatto regionale che interessa un certo bacino di cristiani. Risulta, invece, globalmente capace di dire e rappresentare sia la fede teologale nel Dio Uno-Trino sia l’appartenenza viscerale alla Chiesa. Questo studio, distintamente teologico-biblico e di rivisitazione teologico-pastorale di alcuni snodi storico-ecclesiali fondamentali, vuole pertanto rivalutare la comune considerazione ecclesiale sulla pietà popolare. Si tratta ovviamente di un contributo che, ben conscio dei propri limiti, legati all’approccio teologico-fondamentale, desidera stimolare un’ulteriore produzione di studi sul tema, che possano aiutare l’attuale situazione pastorale di questa stagione ecclesiale.

Emilio Salvatore, sacerdote della Diocesi di Alife Caiazzo, è docente di Nuovo Testamento presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale - Sez. San Luigi. Attualmente è Direttore della rivista Bibbia, ieri e oggi (Elledici). Tra le sue pubblicazioni: «E vedeva a distanza ogni cosa». Il racconto della guarigione del cieco di Betsaida (Mc 8,22-26) (Roma-Brescia 2003); con A. Guida – C. Manunza, Il Racconto biblico. Narrazione, storia, teologia, Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2015; «Gesù, il Nazareno, il crocifisso, è risorto…» (Mc 16,6). Il racconto drammatico della passione di Gesù nel vangelo di Marco (14,1-16,8), Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2017.

Carmelo Torcivia, Direttore dell’Ufficio Pastorale della Chiesa di Palermo, è docente di Teologia Pastorale presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sez. San Luigi. Tra le sue pubblicazioni: La Chiesa oltre la cristianità, EDB, Bologna 2005; La Parola edifica la comunità. Un percorso di teologia pastorale, Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2008; con Severino Dianich, Forme del popolo di Dio tra comunità e fraternità, San Paolo, Cinisello Balsamo 2012; Il perdono. La via del bene tra giustizia e amore, Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2015; Teologia della catechesi. L’eco del kerygma, Elledici, Torino 2016.


ISBN 978-88-6124-807-6
Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2019, pp. 186